Alfabetizzazione stranieri sordi

Avviato presso il CPIA Centro Ponente, il primo corso di alfabetizzazione per stranieri sordi all'interno di una scuola pubblica italiana.

Al corso stanno partecipando studenti di diverse nazionalità: Bielorussa, Ecuadoriana, Gambiana, Moldava, Tailandese ed Ucraina.

Lo scopo è dare al sordo straniero strumenti che gli permettano di comunicare in italiano come lingua veicolare con le persone udenti.

Il sordo straniero arrivato in Italia è profondamente isolato: non può comunicare con gli udenti perché non conosce la lingua italiana, ma non può neanche comunicare con i sordi italiani perché la lingua dei segni del suo paese di origine è diversa dalla Lingua dei segni italiana (LIS).

Attraverso il progetto "in C.O.P.I.”, Miguel Gutiérrez educatore della Cooperativa Il Biscione, Katia Tocchi Dirigente del Cpia Centro Ponente ed ENS (Ente Nazionale Sordi) di Genova hanno quindi organizzato e strutturato questo corso sperimentale per offrire una possiiblità di integrazione alle persone sorde straniere. Un particolare ringraziamento al Progetto di Educativa Territoriale Sampierdarena del Sea2 Centro Ovest Valpolcevera che ha attivato la risorsa dell’assistente alla comunicazione LIS.

Il corso è iniziato il 7 marzo 2023 presso la sede di via Pagano Doria e si è concluso a giugno con ottimi risultati in termini di partecipazione e di apprendimento.

Ultimo aggiornamento: 28/09/2023 - Articolo visualizzato 1292 volte

Questo sito utilizza cookie tecnici, proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo di tali cookie.

Dettaglicookies